Le scarpe brutte

moustache-hipster-style-768x1024

Fabrizio Venerandi è un fashion blogger di successo. Dopo un vivace apprendistato a Bucarest parte per la capitale della moda, Parigi, ma per un spiacevole disguido alla stazione finisce a Ronco Bilaccio, dove apre il suo blog Trendy & Brandy. È ormai considerato uno dei maggiori blog influencer, specie durante i mesi invernali.

L’uomo maschio a volte ha problemi, alcuni di questi sono legati alla prostata altri alla moda: cosa è la moda per l’uomo maschio? Dove finisce l’ossessione per il bello e inizia il grattare frenetico di certe etichette Rinascente o altri marchi popolari? E soprattutto, parlando di uomo tecnologico e indie, dove termina la possibilità di vestirsi comodamente e quando, non riesco a seguire la sintassi, ci provo ma non ci riesco, quando il vestire diventa un gesto artistico, una sorta di performance della propria unicità rispetto alla massa social che ci scorre attorno in una grande esplosione di like e di retweet? Bisogna mettere dei paletti e uno di questi paletti è certamente quello dettato dalla scarpa brutta. La scarpa brutta è in genere marrone, chiusa, invernale, senza marca, triste, patogena, odorosa, graffiata, low price, con stringhe malandate sfibrate sfilacciate. Perché alcune frasi le scrivo in grassetto? Non lo so. La scarpa brutta è il punto fermo su cui insiste la moda maschile: se sei un maschio, prima o poi, devi dimostrare di saper portare la scarpa brutta. La scarpa brutta nel tuo piede assume un valore ironico, come dire, oh ragazzi guardate mi sono messo la scarpa brutta. Qui è il vincitore o il perdente: chi indossa la scarpa brutta è vinto dalla scarpa brutta, chi la ha indosso senza farsi possedere, ma gestendola come elemento allotro rispetto ad un proprio universo di bellezza, allora quello è l’uomo alla moda, vincente, saturo di grassi e di altre forme di trasandatezza indie. Non solo marrone è la scarpa brutta. Vediamo di seguito alcune scarpe brutte classiche e anche alcune scoperte 2016/2017 di scarpa brutta.(continua)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...