tired

– venerandi
– uh voi chi siete, io…
– siamo i css di wired.it
– ah, esistete allora? ho visto oggi e pensavo che…
– noi non volevamo, se ci fossimo opposti avrebbero usato javascript e noi…
– sentite. anni fa c’era colombini, avete presente colombini
– sì
– negli anni ottanta fece la recensione di un programma
– sì
– scrisse, ricordo la recensione a memoria, che il programma in questione sembrava scritto da un ragno in preda a LSD posato su una tastiera di un computer
– capisco, noi…
– all’epoca si potevano ancora fare stroncature software, anche su cose apple. anyway, oggi quando sono stato su wired ho pensato alla stessa cosa, proprio una madelaine proustiana, non so se avete presente
– vagamente
– comunque, detto fra noi, sarà la terza volta che mi collego a wired.it in tre anni
– ah
– non mi fascerei troppo la testa
– ci rassicuri venerandi
– no prob. e poi wired.it oggi mi ha dato il buonumore
– ah
– mi ha fatto venire in mente la scena dei produttori in the pills, non so se avete presente
– ancora più vagamente
– mi sono rivisto come in un film tutte le decine e decine di riunioni, mail, chat, briefing, videocall che hanno dato vita alle novemilanovecentocinquantasei righe di css di quella pagina
– uh, siamo così tanti?
– il vostro nome è legione. mi sono visto le riunioni, le frasi in inglese che saltavano fuori come molle da un divano, insomma, mi avete salvato la giornata
– beh, venerandi, grazie, allora torniamo al nostro lavoro
– no prob. l’utimo di voi chiuda la graffa eh

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...