io facebook il papa Francesco e coso, Lynch

– ciao venerandi
– uh ciao…
– sono facebook
– ah
– ho visto che vorresti accettare l’amicizia di Laura Puttignani
– sì, mi è arrivata la notifica di questa richiesta di amicizia e io…
– beh parliamone un attimo prima, ok?
– ok
– prima di tutto, hai conosciuto questa Laura fuori da Facebook?
– non credo
– non credi? non è molto serio non sapere chi si frequenta fuori da facebook
– cioè, penso di no, non mi ricordo nessuna Laura Puttignani
– bene, quindi possiamo dire che stai accettando l’amicizia di una sconosciuta
– sì, possiamo dirlo, ma…
– quindi, stai per dirmi che darai accesso alle informazioni sulla tua vita, sulla tua famiglia a una perfetta sconosciuta
– dannazione facebook come la fai difficile, è solo un contatto, io…
– devi sapere venerandi che l’amicizia fuori di qua è molto difficile
– fuori di qua?
– fuori da facebook
– ah
– l’amicizia fuori da facebook è una cosa completamente diversa dall’amicizia su facebook, questa è una cosa che ho imparato
– capisco
– l’amicizia fuori da facebook è fatta da meno persone, costa più fatica. è dolorosa. ci sono meno notifiche. l’amicizia fuori da facebook è per buona parte solitudine
– accidenti
– non vorrei, cerca di capirmi, che questa Laura ti potesse fare del male. farti stare male
– capisco
– dovresti conoscere un po’ meglio questa Laura prima di dargli la tua amicizia
– dici che…
– fidati. falla un po’ soffrire prima. falla aspettare
– ecco
– lascia che si scopra, che dimostri che veramente merita la tua amicizia
– ma sai che forse hai ragione, io…
– fidati di me, dopo tanti anni capisco al volo quando c’è la vera amicizia e quando è solo interesse o peggio distrazione
– distrazione
– è facile cliccare, la gente clicca facilmente. ma la vera amicizia, quella che dura nel tempo, non è questione di un click
– hai ragione
– è dolore, capiscimi
– quindi tu mi dici che questa Laura Puttignani…
– lascia perdere. aspetta. mettila alla prova con la nostra nuova app “Timeless Friends”
– uh?
– con “Timeless Friends” puoi aggiungere i tuoi veri amici, aggregarli e scoprire i loro acquisti giornalieri via social network. trovare con loro una vera sintonia e far durare ancora di più l’amicizia sincera, la vera amicizia
– capisco ora, senti facebook, niente di personale ma…
– abbiamo anche la versione “Timeless Friends PRO” in cui puoi attivare la webcam dei tuoi amici per scoprirli in momenti inopportuni, così come accade nella vera vita. perché la vera amicizia è anche incomprensione, dolore, discussione
– ‘fanculo facebook, davvero
– ok, la smetto. davvero.
– ok
– amici come prima?

+++

– ciao venerandi non perdiamo tempo sono David Lynch
– uh, io
– tre cose venerandi: la prima. Non credere al cow-boy
– uh…
– la seconda venerandi: di fronte alla porta puoi fare due cose, mi segui?
– certo
– puoi scegliere di lasciarti annichilire
– o aprirla?
– cosa?
– la porta
– fai parlare me venerandi, non ho molto tempo per le cazzate
– ok scusa
– dicevo, di fronte alla porta puoi fare due cose
– sì
– puoi scegliere di lasciarti annichilire
– sì…
– o puoi scegliere di non fidarti di lui
– lui?
– sì, lui
– lui chi?
– il cow boy
– certo, senti…
– la terza cosa venerandi
– ecco
– oggi è una giornata meravigliosa
– …
– spero che tu abbia capito il messaggio perché non ci sarà una seconda volta
– è chiarissimo, scherzi
– devo andare, non fare caso a me mentre esco
– ok
– ah, ricordati: non credere al cow boy
– me lo segno

+++

– ciao venerandi
– uh mi sono appena svegliato e…
– sono francesco
– francesco
– il papa
– ah
– sto facendo un giro di telefonate
– una pizzata?
– no, sto cercando di essere moderno, essere sociale
– capisco
– e quindi premo questi numeri sul mio iphone e poi sento delle voci
– tipico dei telefoni
– per me è una cosa nuova
– eri abituato ai roveti ardenti
– ma infatti, comunque ti volevo dire, sai chi ho visto ieri
– non ho idea, ma se è mist…
– lindo ferretti abbracciato alla meloni
– ah, cazzo, me ne ha parlato la vago, non so, io…
– che tenerezza
– ma guarda, tutto sommato preferivo amanda lear
– ferretti che abbraccia amanda lear?
– no amanda lear che abbraccia la meloni, e ride e non molla l’abbraccio e continua a stringere
– oddio
– fino alle budella, non so se hai presente, come black kiss, non so se hai presente
– temo di no venerandi, io…
– comunque francesco
– eh
– niente di personale ma sono le sette devo svegliare i figli
– ah la famiglia, la pietra angolare del cattolicesimo
– e della cronaca nera, incidentalmente, ma comunque niente grazie per la telefonata e…
– senti venerandi
– eh
– qua questo telefono dice che devo aggiornarmi
– uh
– dice che devo aggiornarmi
– sarà siri
– minchia non è morto?
– omonimia, questa è una ragazza virtuale
– capisco ma cosa devo fare dice che devo scaricare
– la telefonata sta diventando imbarazzante per tutti e due, è stato comunque molto bello
– vabbé ho capito che non mi aiuti venerandi
– aiutati che il ciel ti aiuta
– ah il famoso cloud!
– vabbé ciao francesco
– venerandi?

– venerandi? scarico?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...